• Titolo : Dinamico 1 (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 100x70 cm
  • Titolo : I volti dell'inconscio (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 100x100 cm
  • Titolo : Ricordi (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 100x100 cm
  • Titolo : Spie spiate (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 60x80 cm
  • Titolo : Vento morale (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 80x60 cm
  • Titolo : Io e l'artista (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 80x70 cm
  • Titolo : Carnevale cosmico (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 80x50 cm
  • Titolo : Sogno-sonno (2001) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 70x50 cm
  • Titolo : Cosmos (2002) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 60x90 cm
  • Titolo : Uccello cosmico (2003) - Tecnica : Acrilici su tela - Misure : 120x60 cm

Questa «era pittorica» - così la definisce Luca Pugliese, alludendo ai cinque anni di ricerca che hanno portato alla realizzazione di questo ciclo di dipinti - si compone di opere i cui soggetti traggono origine da una dimensione "a-storica", ritraggono il cosmo nella sua accezione più ampia, avulso da rapporti con realtà concrete. Nell’elaborazione artistica di Luca Pugliese il cosmo si presenta come entità spaziale dove energie, sensazioni e concetti astratti si rendono visibili, materializzandosi nel colore.

Sul vivace sfondo dinamico di spazi che si intersecano e si sovrappongono, fluttuano forme astratte e concrete. Lo scenario pittorico si compone di coloratissimi fotogrammi tridimensionali percepiti simultaneamente, invadono la bidimensionalità della tela, invitano l’osservatore a smarrirsi nelle varie e infinite dimensioni sincroniche del cosmo, dove lo spazio e il tempo si manifestano nella loro dimensione assoluta.

La potenza espressiva del colore e la sicurezza del gesto pittorico sembrano voler ibernare la fugacità, le energie del momento, la plasticità delle forme emerge con impeto dal netto contrasto tra luce e ombra, tra il bianco e il nero, «rendendo visibile la costante guerra tra energia ed entropia, tra bene e male che affanna il cosmo», commenta Luca Pugliese. Nelle sovrapposizioni geometriche della serie dei Dinamico (quattro tele, di cui una proprietà del Museo del Sannio - Bn) prende forma una dimensione "altra", dove sfuma il confine tra la materia e il vuoto, tra l’essere e il nulla, tra lo spazio e la forma.

Sul vuoto di uno spazio reso plastico dal chiaroscuro, si proiettano, come energie astratte e fluttuanti liberamente, le lunghe ombre di eterei corpi geometrici che sembrano simulare il volo, l’energia, la velocità. È come un gioco di forze magmatiche. Una sorta di impulso generatore ne regola l’equilibrio, incarnandosi in una luce radente emanata da una fonte lontana. Le immagini seguono un andamento ritmico, dinamico, invitando a un approccio multisensoriale dell’opera d’arte.

Questo universo pittorico è "adimensionale". Le immagini che lo connotano possono infatti appartenere tanto al più piccolo frammento di materia visto a una lente d’ingrandimento, tanto alla più ampia realtà di cosmo adattata alle modeste dimensioni della tela. Passando dal "cosmico libero" dei Dinamico al "cosmico esistenziale" delle altre opere, vediamo lo scenario popolarsi di presenze psico-fisiche. Il cosmo viene interiorizzato e proiettato nella dimensione esistenziale, invade l’inconscio, trapiantandovi i suoi archetipi espressivi. A impersonarlo sono espressionistici volti totemici simili a idoli tribali.

Come mistiche presenze, irrompono inaspettatamente nella cornice di uno spazio, ora come osservanti, ora come osservati, a popolare una scena alla quale sembrano non partecipare. Nei coloratissimi spazi che si intersecano, ognuno espressione di una dimensione dell’essere, forme e oggetti del vissuto reale vengono rappresentati nella loro essenza paradigmatica. L’uomo, semplice abitante del pianeta Terra, non è il regista dell’azione; è una sagoma diafana, costretta a tenersi in equilibrio sul becco scivoloso di un uccello che ha l’indiscusso privilegio di guardare il mondo dall’alto (Uccello cosmico).

Serena Cuoppolo

Pittura


Cosmico
Storico-Cosmico
Irpinia-Cosmica
Generatrici Cosmiche
Cosmo sonoro